Cosa fare a Corfu

Cosa fare a Corfu


Mare, spiaggia, centro storico e siti archeologici, ecco un piccolo assaggio di tutto quello che avrete da fare e da vedere nell’incantevole isola di Corfù.
Se avete scelto di passare le prossime vacanze in questo territorio è il momento di preparare un itinerario di viaggio che, vi assicuriamo, sarà molto corposo visto tutto quello che quest’isola ha da offrire.

La prima cosa che segnaliamo sono sicuramente le spiagge, paradiso ideale per chi ha scelto una vacanza di mare. Gli amanti dello snorkeling e degli sporti acquatici in generale potranno godere dell’incantevole mare delle coste di Kerkyra, chi invece vuole rilassarsi al sole potrà farlo sulle spiagge di Mirtiossa o Paleokastritsa oppure raggiungere la baia di Ermones.

Passata la giornata in spiaggia è il momento di un tour culturale. Corfù in questo senso ha moltissimo da offrire con la sua storia che conserva il patrimonio culturale della Grecia antica, il monumento più importante è sicuramente la tomba di Menecrate che si trova in via Cipro. Vi consigliamo inoltre di visitare il museo archeologico e la fortezza nuova.
Per un itinerario più naturalistico, da non perdere sono le 3 grotte di Paleokastrista.

Avete paura di annoiarvi la sera? Impossibile, tutta l’isola di Corfù infatti offre divertimento e attività a tutte le ore del giorno, anche quelle notturne. Pub, ristoranti e discoteche, ma anche negozietti e boutique, restano aperti per accogliere e intrattenere turisti e viaggiatori provenienti da tutto il mondo.

Dopo il divertimento, c’è ancora un’altra cosa che vi resta da fare a Corfù, ovvero mangiare. E’ impossibile infatti soggiornare su questa isola senza assaporare tutti i piatti tipici della cucina greca e perché no, anche qualche rivisitazione locale. Rispetto al resto delle isole, la tradizione culinaria di Corfù si fa ancora più buona grazie all’utilizzo di materie prime locali, coltivate e/o pescate direttamente sulla terra.

Se avete pensato ad un viaggio a Corfù dovete sapere non vi annoierete di certo. Inoltre godrete della simpatia e dell’ospitalità, famosa in tutto il mondo, della popolazione locale. Tra le cose che dovete assolutamente fare quando sarete a Corfù è pronunciare la parola “calimera” per salutare i residenti così da augurargli il buongiorno.