Benitses

A pochissima distanza dalla città di Corfù, Benitses è forse la località più adatta dell’intera isola per calarsi nella tradizionale vita di un villaggio greco. Situato lungo la strada costiera, questo è infatti il paese dove ancora si trovano le classiche case bianche ricoperte di vegetazione e dove è possibile ancora vedere i pescatori a lavoro nel piccolo porto. Potete raggiungere facilmente il villaggio con i pullman che partono dal capoluogo ed effettuano più corse giornaliere, oppure in macchina o in scooter, magari facendo di Benitses una tappa di un viaggio più lungo che dalla zona meridionale di Corfù vi porta verso il centro dell’isola.
Nonostante questo aspetto fortemente tradizionale, Benitses vanta una spiaggia lunghissima, in sabbia e sassi, che ha avuto la fortuna di diventare un’attrazione turistica di tutto rispetto, dove ogni anno arrivano visitatori e turisti che vogliono tuffarsi in queste acque splendide e limpide. Qui avrete la possibilità di dilettarvi in divertenti sport acquatici oppure potete noleggiare una barca per andare alla scoperta delle calette nascoste che caratterizzano questa zona. Nelle vicinanze infatti è stato di recente costruito un porto moderno dove attraccano pescherecci ed imbarcazioni turistiche. È un equilibrato mix tra tradizione e modernità quello che caratterizzano questo grazioso paese, che vale la pena visitare perché accogliente e ricco di negozi dove acquistare souvenir e prodotti locali prima di ritornare a casa. Inoltre, la zona sembra pullulare di bar e taverne locali dove degustare gli ottimi piatti tipici della cucina greca. Tra una moussaka ed un bicchiere di vino, godetevi una splendida sera d’estate ammirando il mare.
Se durante la giornata avete un po’ di tempo a disposizione, tra un tuffo e l’altro, vi consigliamo anche di visitare il paese stesso. Nel centro di Benitses potrete infatti ammirare i resti di una villa romani e di antichi bagni appartenenti alla medesima epoca, visitabili gratuitamente come fossero un museo a cielo aperto. Per i più curiosi, vale la pena segnalare anche il Museo del Mare. Si tratta di un luogo assolutamente originale ed unico, dove è possibile ammirare una collezione di specie marine piuttosto rare, miste a conchiglie bellissime, che sono state raccolte dal proprietario del museo durante le sue immersioni. Un posto divertente e caratteristico, che vale la pena di visitare!
Se invece avete deciso di passare l’intera giornata in spiaggia, assicuratevi di avere con voi una crema solare ad alta protezione, specie se prendete il sole per la prima volta. È consigliabile cominciare con una protezione 50 e magari scendere a 35 dopo almeno una settimana. Spalmatela sempre di arrivare in spiaggia ed usate uno stick ad altissima protezione per il viso e il contorno occhi.