Sidari

Nella zona nord-occidentale dell’isola di Corfù, Sidari è un grazioso villaggio che si trova a circa 50 km di distanza dalla città di Corfù, raggiungibile in appena un’ora di macchina. Si tratta quindi di una località perfetta per organizzare un’escursione giornaliera ma, data l’ampia offerta turistico-alberghiera che la caratterizza, sempre essere ideale anche per alloggiare qui qualche giorno e godere a pieno dei divertimenti che questa cittadina offre ai turisti. Sidari è facilmente raggiungibile dai paesi vicini grazie a linee di pullman locali che effettuano più corse giornaliere – soprattutto nel periodo estivo -, ma se volete esplorare l’isola in totale libertà, potete noleggiare qui una jeep, uno scooter o una bicicletta per organizzare gite ed escursioni secondo i vostri gusti. Ricordatevi sempre che per noleggiare un mezzo in territorio straniero dovete aver compito almeno 21 anni ed avere con voi sempre un documento d’identità (la patente, ovviamente) ed una carta di credito con cui poter pagare il noleggio del veicolo.
Situata in una zona collinare, questa cittadina attira ogni anni migliaia di turisti non solo per le splendide spiagge che la caratterizzano (sconsigliate nel caso in cui la giornata sia ventosa), ma anche per l’animata vita notturna che la caratterizza. Sidari pullula infatti di discoteche, locali e club che attirano in questa zona dell’isola soprattutto i visitatori più giovani, che preferiscono divertirsi di notte piuttosto che farsi vedere in spiaggia durante il giorno. I dintorni del villaggio sono comunque caratterizzate da splendide spiaggie e baie, alcune raggiungibili solo via mare. Ma anche qui Sidari assicura il divertimento per la vostra vacanza, con una spiaggia centrale attrezzata e adibita a sport acquatici come lo sci nautico, il banana boat e le immersioni.
Ma la vera attrazione turistica di Sidari è il Canal D’Amour, un vero e proprio capolavoro della natura che attira qui visitatori da tutto il mondo. Si tratta di una zona caratterizzata da formazioni rocciose dal colore giallastro che si tuffano in mare, creando piccole baie che si possono raggiungere a piedi con sentieri e scalini. Vento e mare sembrano essere stati i principali fautori di una sorta di canale naturale dalle splendide acque cristalline, che prende il nome “Canale d’Amore” da un’antica leggenda secondo cui le coppie che lo attraverso nuotando si sposeranno presto e rimarranno legate per sempre. Un’attrazione splendida e romantica, dove vi consigliamo di immergervi con pinne e maschera, alla scoperta delle grotte meravigliose che l’azione erosiva della roccia è riuscita a creare al di sotto del livello del mare.