Barbati

La caratteristica dell’isola di Corfù che più stupisce i suoi visitatori è senza dubbio il mix perfetto tra mare e montagna, che regala così splendidi paesaggi in cui le colline verdi digradano verso le acque cristalline, creando un’atmosfera a dir poco magica. Siete pronti per partire alla scoperta di questi luoghi meravigliosi? Partiamo allora alla volta di Barbati, un piccolo villaggio che sorge alle pendici del monte Pantokrator, ad una ventina di chilometri a nord della cittadina di Corfù. Siamo in una zona dell’isola in cui la costa si fa più frastagliata e particolare, con la formazione di piccole baie dalle acque limpide e cristalline. Ed è proprio la spiaggia ad attirare qui i turisti: una lunga distesa di sabbia mista a ciottoli bianchi, affacciata su di un mare dalle meravigliose tonalità del blu.

Potete scegliere di raggiungere Barbati noleggiando una macchina o uno scooter, oppure potete affidarvi alle linee di pullman che la collegano a Corfù o ad Ipsos, con corse giornaliere che vengono intensificate soprattutto nel periodo estivo. Il nostro consiglio è quello di arrivare in spiaggia direttamente via mare, con uno dei tanto “taxi” che arrivano qui da Ipsos o dalla vicina baia di Nisaki. Se decidete di imbarcarvi e siete soliti soffrire il mal di mare, forse vi conviene prendere delle precauzioni e farvi addirittura segnare dal vostro medico qualche medicinale che possa aiutarvi, da comprare addirittura prima della partenza per Corfù. Vi assicurerete così una vacanza tranquilla, senza dovervi limitare negli spostamenti e rischiare così di perdere le calette più nascoste.

Scoprirete da voi che la spiaggia è assolutamente caratteristica, lunga ben 2 chilometri e molto stretta, dove si trovano stabilimenti per noleggiare lettini ed ombrelloni, ma anche centri dove poter praticare divertenti sport acquatici. Provate per un secondo a dare le spalle al mare e rivolgete lo sguardo al paesaggio circostante, dove la vegetazione che ricopre le colline scende fin dove vi trovate. E godetevi questo spettacolo, perché Barbati è forse una delle poche località dell’isola a potervi regalare qualcosa di simile. Ora voltatevi e tuffatevi nel mare che è stato premiato con una Bandiera Blu per la sua limpidezza e pulizia. Un piccolo paradiso questo, dove rilassarsi e divertirsi al tempo stesso. Per una pausa dalla spiaggia, potete scegliere tra la piccola area verde alle spalle della baia o tra una delle taverne che si trovano sul lungomare, dove dovete assolutamente assaggiare uno dei piatti della cucina locale.